/Rumori nella pancia: cosa significano? Come farli passare?

Rumori nella pancia: cosa significano? Come farli passare?

Molto spesso capita di avvertire una serie di rumori provenire dalla propria pancia. Nello specifico è lo stomaco a provocare grugniti definiti rumori, causati da una serie diversa di motivazioni. Nella maggior parte dei casi si tratta di una condizione fisiologica naturale, per la quale non preoccuparsi eccessivamente. Tra le cause più frequenti dei rumori alla pancia si trova la fame, oppure i movimenti intestinali. Andiamo quindi ad approfondire nel dettaglio tutti i sintomi e le possibili cause legati ai rumori nella pancia.

Cause dei rumori nella pancia

Il termine corretto per indicare i rumori nella pancia è gorgoglio. I rumori che si avvertono al tatto e all’udito sono provocati dall’attività intestinale nello spingere il cibo verso l’alto. Il gorgoglio specifico di tale movimento è lo stesso avvertito anche per la sensazione della fame. I movimenti intestinali vengono definiti movimenti peristaltici, per azione delle contrazioni muscolari.

I rumori nella pancia dovuti ai movimenti intestinali si ricollegano alla formazione dei gas per mezzo dei composti chimici innescati durante la digestione. In questo caso il suono del rumore rassomiglia in tutto e per tutto allo scorrere di un liquido. Anche lo stomaco vuoto provoca una serie di rumori, avvertiti a livello della pancia, in relazione alla sensazione della fame.

Oltre le 2 ore consecutive di digiuno lo stomaco tende a reclamare la necessità di cibo, stimolando i nervi interni e provocando una serie di gorgoglii del tutto normali dal punto di vista fisiologico. Questi rumori tendono a riprodursi ad intervalli di 10/20 volte ogni ora sino al momento dell’assunzione di cibo.

Quando stomaco e intestino si presentano vuoti i rumori vengono percepiti in direzione della pancia in modo più pronunciato. Quando i rumori si presentano in modo persistente, senza una motivazione fisiologica, si rende opportuna una visita medica specifica, al fine di escludere la presenza di eventuali patologie in corso. Generalmente le cause dei rumori nella pancia comprendono: crampi addominali, meteorismo, dissenteria, colite ulcerosa, gastroenterite, morbo di Crohn, sindrome dell’intestino irritabile, dindrome serotoninergica, diverticolite, celiachia e intolleranze alimentari, indigestione, mal di stomaco, stipsi, accumulo di gas intestinali.

Quando rivolgersi al proprio medico curante

Nell’eventualità in cui i gorgoglii nella pancia si presentino come un sintomo persistente privo di una motivazione intestinale o digestiva apparente è opportuno ricorrere al parere del proprio medico curante. Nei casi più seri i rumori nella pancia possono rivelarsi il sintomo di una patologia in corso sulla quale intervenire tramite terapie mirate.