/Parco di Monza: cos’è, come arrivarci e cosa vedere

Parco di Monza: cos’è, come arrivarci e cosa vedere

Il parco di Monza, a pochi passi dalla città principale, è uno dei parchi più rinomati a livello storico europeo, nonché il maggiore per l’estensione delle sue mura. L’area, quarta in Europa per dimensioni, si suddivide in una superficie di 688 ettari e costituisce una delle maggiori bellezze storiche, architettoniche e paesaggistiche d’Italia. Che cosa vedere al suo interno e come arrivarci?

Storia del parco di Monza

Il parco di Monza si deve all’idea del figliastro di Napoleone, Eugenio di Beauharnais, in completamento e abbellimento della Villa Reale di stampo austriaco. In origine il parco di Monza è sorto come una proprietà privata del sovrano, dedita alla caccia Ad oggi, i giardini reali parte del complesso del parco, costituiscono una vera e propria riserva storica e naturale che si estende nei Comuni di Monza, Lesmo, Vedano al Lambro, Biassono e Villasanta. 

Che cosa visitare all’interno del parco

All’interno del parco di Monza è possibile visitare luoghi paesaggistici, come i giardini reali, ma anche edifici e cascine di stampo Ottocento, ville imponenti, mulini a vento, il più moderno maneggio, la piscina, il famoso circuito motoristico, le aree boschive, il Golf Club e la struttura dedicata alla disciplina sportiva del tennis. 

Il parco di Monza, a breve distanza dal centro cittadino, è considerato uno dei luoghi più frequentati dai residenti ma anche dai turisti di qualsiasi parte del mondo. Il parco è un punto di riferimento per moltissime discipline sportive, passeggiate, ricco di iniziative comunali volte all’intrattenimento. Il parco di Monza si adatta alle esigenze di tutta la famiglia, grazie ai numerosi percorsi pedonali, ciclabili, alla possibilità di percorrere sentieri a cavallo e al tour organizzato a bordo del trenino. 

Il parco è una delle mete vacanziere estive più gettonate tra i turisti. I soggiorni all’interno del parco di Monza comprendono cascine e fattorie attrezzate di ogni comfort per vivere un’esperienza indimenticabile all’aria aperta, a stretto contatto con la natura, i suoi paesaggi e gli animali. Il parco comprende anche una biblioteca, diversi percorsi podistici e di Orienteering per ambientarsi e orientarsi al suo interno.

Come arrivare al parco di Monza

Per arrivare al parco di Monza è possibile usufruire delle linee z204 (Taccona-Monza-Vedano), della linea z221 (Sesto-Monza-Carate-Giussano), della z208 (San Fruttuoso-Monza-Villasanta/Arcore). Il servizio urbano è gestito invece dalla Nord-Est Trasporti, mentre il servizio extraurbano è gestito dalla Brianza Trasporti – AGI. Nei pressi del parco di Monza si trova la stazione di Biassono-Lesmo Parco.