Galaxy Note 10: il nuovo phablet computer

Galaxy Note 10: il nuovo phablet computer

La casa coreana Samsung ha da poco deciso di anticipare importanti informazioni sul rilascio del prossimo Galaxy Note 10. Che cosa aspettarsi dal nuovo phablet di gamma? Tra le tecnologie integrate si troverà un vero e proprio sistema simile al funzionamento di un computer. Alcuni scatti fotografici rubati sono stati pubblicati sui principali portali di informazione, svelando un’anteprima del phablet Galaxy Note 10.

Caratteristiche tecniche del nuovo Galaxy Note 10

Recentemente sono trapelate diverse funzionalità che anticipano l’arrivo sul mercato del nuovo Galaxy Note 10. Il phablet di punta di questo 2019 della casa coreana Samsung punta sui miglioramenti integrati, rendendo il dispositivo sempre più simile al funzionamento di un computer. La potenza del nuovo Galaxy Note 10 è stata per l’appunto paragonata a quella di un computer sempre a portata di mano.

Il display del Galaxy Note 10 presenterà 6,3/6,8 pollici, una misura importante per poter essere riposto comodamente all’interno delle tasche, più adatto al trasporto in borsa. Lo schermo integra la versione infinity, caratterizzata dal buco centrale che fino a questo momento ha contraddistinto piacevolmente gli smartphone Samsung. Una delle novità principali presenti sul phablet Galaxy Note 10 è la S Pen, migliorata per consentire diverse operazioni.

La presenza della nuova S Pen andrà a completare un’idea di base della casa Samsung di poter interagire con il proprio dispositivo senza toccarlo. In questo caso la S Pen del nuovo Galaxy Note 10 potrà essere usata con Air Gestures con la possibilità di scattare fotografie da remoto e gestire il resto delle applicazioni.

L’arrivo del Galaxy Note 10 potrà consentire agli utenti di tradurre anche la scrittura a mano nei caratteri più classici. Anche dal punto di vista dell’autonomia il nuovo Galaxy Note 10 vanta una batteria di lunga durata. A seconda dei modelli si troveranno: 3400 mAh, per il Galaxy Note 10, una batteria da 4300 mAh per la versione del Galaxy Note 10+. L’Audio Zoom presente sul phablet consentirà una registrazione ad alte prestazioni, mentre tra le tipologie di scatto si trovano: ritratto, panoramica e zoom per ogni esigenza di ripresa video e fotografie.

Tra poco meno di 24 ore il nuovo lancio del Galaxy Note 10 andrà a svelare il resto delle funzioni e delle curiosità mancanti. Dagli scatti fotografici pubblicati nel corso delle ore precedenti si è appresa la presenza di ben 3 sensori, posizionati al fianco della fotocamera, sulla versione Galaxy Note 10+. La fotocamera del nuovo modello di punta della Samsung sfoggia inoltre una superficie riflettente particolarmente suggestiva e apprezzata dai possibili acquirenti.

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra come specificato nella nostra cookie policy. Altrimenti clicca su maggiori informazioni per capire come eliminare i cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi