/Frutta con la A: elenco e proprietà

Frutta con la A: elenco e proprietà

La frutta è la principale fonte di vitamine e minerali utili per il nostro corpo e per il nostro organismo, ogni dottore e nutrizionista inserisce nella dieta dei pazienti un paio di spuntini da fare anche con una macedonia. Ricche soprattutto di acqua, sono povere di grassi e sale, chi è fortunato poi può coltivare un albero da frutta nel proprio giardino e curarlo seguendo le indicazioni che trova sui libri o altri consigli dai contadini. Analizziamo più da vicino tutta la frutta che inizia con la lettera A e scopriamo come fa bene al corpo.

Elenco completo

  • Albicocca: frutto estivo dalla polpa dolce e all’interno è presente il nocciolo che contrasta un po’ il sapore dolce dando un gusto un po’ amaro. Di colore arancione vivo, la si può gustare anche come gelato, marmellata e succo di frutta.
  • Alchechengi: frutto poco conosciuto perché deriva da una pianta orientale, è un frutto simile ai pomodorini color arancione molto lucido, quando sono fiori sono molto ornamentali come pianta da giardino e le foglie sembrano delle lanternine.
    Di solito nasce nel periodo estivo e viene raccolto in autunno.
  • Amarena: frutto estivo che dalla forma sembra una ciliegia ma il colore della buccia è rossa più scura mentre la polpa è amara, anche se è molto ricercata. Da un gusto particolare al gelato semplice e allo yogurt.
  •  Anacardio: frutta secca che di solito viene raccolta in inverno, ha origini brasiliane. È piccolo circa 6 cm e a forma di virgola.
  • Ananas: frutto dalla buccia spinosa e dal sapore dolce e amaro. Originario del Brasile, questo nasce da un piccolo cespuglio che produce un solo fiore, da esso poi cresce il frutto.
    Dato che non è molto facile da sbucciare, può essere venduto già tagliato a spicchi o ad anelli.
  • Anguria: altro nome del cocomero, grosso e pesante frutto dalla buccia robusta di colore verde e la polpa rossa con i semi neri al suo interno. È un frutto che di solito si mangia in estate. In Cina è famoso quello con la polpa gialla accesa.
  • Arachide: famosa per essere all’interno di un involucro con due semi, è chiamata anche nocciolina americana perché deriva dall’America ed è una frutta secca dal gusto salato.
  • Arancia: frutto che di solito viene consumato durante l’inverno perché ricco di vitamina C, è presente in molte altre specie con la polpa anche di colore rosso, cambia un po’ la grandezza e la robustezza della buccia. Dentro la polpa è racchiusa in spicchi.
  •  Avocado: frutto che dalla forma ricorda una pera verde scura e al tatto sodo, all’interno la polpa è verde chiarissima con un nocciolo marrone chiaro.

Proprietà

  • Albicocca: contiene molti antiossidanti, aiuta a ridurre il colesterolo cattivo così aiuta a proteggere il cuore, anche il potassio aiuta a regolarne il battito, la vitamina A serve soprattutto per gli occhi e la salute della pelle. Aiuta anche lo stomaco durante la digestione.
  • Alchechengi: in Oriente viene usato per stimolare la diuresi dato che combatte l’acido urico, durante l’inverno protegge il sistema immunitario grazie alla vitamina C.
  • Amarena: anche questo frutto contiene proprietà importanti per il cuore e per la sua attività cardio vascolare, aiuta a regolare il sonno e aiuta il sistema nervoso svolgendo un’azione sedativa che aiuta a regolare l’umore. Possiede una sostanza chiamata pectina che serve per l’eliminazione delle cellule morte e sostanze tossiche, i sali minerali, le vitamine e antociani svolgono un’azione antinfiammatoria sulle arterie, vene e reni.
  • Anacardio: le sue proprietà aiutano a ridurre l’osteoporosi, i problemi del sistema circolatorio, articolari e il colesterolo alto, aiutano anche per chi soffre di diabete.
  • Ananas: è molto famoso per le sue proprietà brucia grassi, infatti aiuta molto contro la cellulite, aiuta lo stomaco durante la digestione e anche contro le infiammazioni, le vitamine e i sali minerali favoriscono la diuresi.
  • Anguria: ricca di acqua aiuta il corpo a idratarsi e a depurarsi, il consumo durante l’estate favorisce la protezione della pelle dai raggi uv del sole, riduce il colesterolo ed aiuta a prevenire l’ipertensione e migliora la qualità del sonno.
  • Arachide: il suo sapore è fonte naturale di proteine e amminoacidi, sali minerali, vitamine, grassi buoni, molte fibre e antiossidanti, anche se fanno bene un consumo eccessivo aumenta la probabilità di ipertensione.
  •  Arancia: ricche di vitamine C aiutano il sistema immunitario durante l’inverno, e aiuta anche a proteggere lo smalto dei denti, le ossa perché aiuta a rafforzare il collagene, inoltre nutre la palle e la protegge durante l’inverno e aiuta a riprendersi dopo i malanni di stagione.
  • Avocado: il sapore della sua polpa è molto delicata e densa, viene usata molto in cucina per creare salse messicane. È ricca di fibre, grassi buoni, vitamine e sali minerali che aiutano lo stomaco a sentirsi sazi.In caso di colesterolo molto alto aiuta ad avere un’alimentazione più sana durante la dieta e aiuta pure il cuore.