/Maschera snorkeling: cos’è, tipologie, come funziona e prezzi

Maschera snorkeling: cos’è, tipologie, come funziona e prezzi

Lo Snorkeling è uno dei passatempi preferiti dai turisti che si recano in località marittime esotiche. Si tratta infatti di osservare la flora e la fauna sottomarina nuotando in superficie, senza immersione. Per questo motivo si possono utilizzare delle speciali maschere con boccaglio, che permettono sia di avere una buona visuale del fondale, che di respirare continuativamente mentre si nuota. Sul mercato esistono diverse tipologie di maschere da snorkeling a diversi prezzi, a seconda dell’utilizzo che ne dobbiamo fare.

Tipologie di maschere

La maschere da snorkeling non sono tutte uguali. Le tipologie si dividono in maschere monolente e bilente che hanno caratteristiche molto diverse. Le prime sono le più comode e professionali, poiché hanno un campo visivo molto più ampio e permettono di respirare col naso poiché coprono tutto il viso. La lente può essere in vetro temperato, più resistente alle immersioni, oppure in policarbonato, materiale molto resistente ed infrangibile. Il policarbonato viene usato soprattutto per le maschere dei bambini, poiché è infrangibile, anche se molto graffiabile.

Ci sono anche le lenti più economiche in plastica, ma non sono assolutamente adatte alle immersioni perché si spaccano, rischiando di causare gravi danni agli occhi.
Le monolente sono facilmente indossabili, basta premerle sul viso respirando dal naso e poi lasciarle andare, se restano attaccate sono applicate correttamente, al contrario potrebbero non essere della taglia giusta. Queste maschere sono le più utilizzate, ma, purtroppo, non sono utili a chi ha problemi di vista, poiché non sono realizzabili con lenti correttive. Per chi è miope, esistono le bilente, su cui si possono montare le correzioni, anche se purtroppo sono più scomode e necessitano di un boccaglio da cui respirare con la bocca.

Accessori

I prezzi delle maschere da snorkeling possono variare tra i 17 e i 60 euro. Molto dipende dalla struttura ma anche dagli accessori annessi. Alcune prevedono zainetti impermeabili da indossare durante le escursioni o un boccaglio reclinabile che permette di nuotare in stili diversi senza compromettere la respirazione. L’accessorio più richiesto è sicuramente il gancio per l’action cam della webcam subacquea, che permette di scattare foto della nostra visuale.

A volte questi supporti sono anche acquistabili separatamente ad un costo che si aggira intorno agli 11 euro. Il problema è che, se non è proprio calzante sulla nostra maschera, applicandola con delle viti possiamo rischiare di romperla o di installare un supporto poco resistente. In questo caso, piuttosto che rischiare di perdere la webcam in mare, meglio comprare un prodotto che ha il gancio integrato.

Dove comprare le maschere

Le maschere si trovano in qualsiasi negozio di articoli sportivi, le più convenienti si possono trovare in centri come Decathlon ( quelle base, monolente si aggirano intorno ai 15 euro massimo). Se vogliamo acquistarle online possiamo confrontare i vari modelli e prezzi su Amazon o Google Shopping. E’ sempre consigliabile però recarsi in un negozio, perché le maschere vanno indossate per capire se sono della taglia corretta. Piuttosto, se abbiamo particolari sconti con specifiche catene di franchising, possiamo prima provare il modello in un negozio fisico e poi acquistarlo online.