/Corallo: caratteristiche, tipologie, utilizzi e prezzi

Corallo: caratteristiche, tipologie, utilizzi e prezzi

Il corallo è un materiale prezioso utilizzato sia per realizzare gioielli che in cristalloterapia per alleviare stati di ansia e stress. Pur essendo trattato come una pietra,di fatto non lo è: si tratta di materiale organico proveniente da un particolare tipo di organismo marino.
Le sue colorazioni variano dal rosso vivo all’arancio, ma ne esistono anche di bianchi, gialli e rosa, molto più rari degli altri. Ultimamente il corallo sta lentamente scomparendo a causa del riscaldamento dei mari e della massiccia raccolta, un problema che apparentemente sembra non toccarci ma che invece potrebbe distruggere l’intero ecosistema.

Cos’è il corallo

Il corallo è lo scheletro calcareo di piccoli polipi chiamati Antozoi che vivono in colonie capaci di raggiungere lunghezze importanti, come ad esempio la barriera corallina australiana (di circa 2300 km). Sono strutture importantissime per i nostri mari, poiché ne rappresentano la foresta: preservano infatti più del 25% delle specie marine. Questi organismi sono i più longevi del mondo, alcune barriere infatti hanno più di 500 anni. Il riscaldamento purtroppo ne ha compromesso la vita, e ad oggi gran parte delle barriere stanno sbiancando e morendo velocemente.

La morte dei coralli dunque potrebbe causare non solo la morte di moltissimi pesci, ma anche la possibilità che si manifestino nuovi tsunami, poiché le barriere hanno anche la funzione di frenare le correnti. Oggi la pesca è fortunatamente regolamentata, in modo da non distruggere le colonie che si presentano fragilissime.

Tipologie di Coralli

Corallo rosso del Mediterraneo
E’ quello nostrano che viene pescato nelle zone di Grecia, Jugoslavia, Italia, Spagna e Marocco. Ha un colore rosso scuro, si presenta liscio e vive a circa 180 metri di profondità.

Corallo rosa del Giappone
Viene chiamato Boké, è molto pregiato poiché è piuttosto raro. E’ di colore rosa con venature bianche vive a 200 metri di profondità. I coralli che provengono dalla zona del Giappone hanno tutti delle venature chiare e sono di pesi importanti: se i nostri si aggirano intorno all’etto e mezzo, questi possono raggiungere anche i 3 kg.

Corallo del Pacifico
In questa zona di trovano 3 colorazioni diverse: quella bianca, meno pregiata, detta “Mid Way”, quella rosa con venature rosse, e il “Garnet” dalla sfumatura rosa-gialla. La loro pesca avviene a più di 400 metri sotto il livello del mare.

Corallo di Sciacca
Praticamente ormai estinto, è un particolare tipo di corallo siciliano dal colore rosa intenso. Il suo costo ovviamente è elevatissimo, vista la sua rarità.

Prezzi dei coralli

Il prezzo varia in base a provenienza e tipologia: esistono pezzi dai 250 euro al grammo così come da 10 mila euro. Una classica collana in corallo rosso può essere venduta intorno ai 900-2000 euro, mentre un paio di orecchini semplici, con due perline variano dai 70 ai 300 euro a seconda del diametro. Si tratta di gioielli da investimento, in quanto il loro valore tende ad aumentare nel tempo.